CONDIZIONI GENERALI REGOLAMENTANTI IL SERVIZIO BACHECA ANNUNCI API TORINO

  

DISPOSIZIONI GENERALI

1.       Le presenti condizioni generali disciplinano il servizio di annunci che l’Associazione API TORINO intende offrire per lo scambio di beni e servizi fra gli associati e non, che riguardino esclusivamente beni e servizi relativi all’attività d’impresa. A tal fine negli articoli che seguono vengono indicate le regole generali di utilizzazione del servizio, nonché tutti gli altri obblighi che gli Utenti avranno per l’utilizzazione del servizio, le quali si intendono accettate dall’Utente al momento dell’accesso in questa area ovvero con l’apposita sottoscrizione per via telematica.

2.       Le informazioni contenute nelle pagine della Bacheca Annunci hanno carattere puramente informativo e non costituiscono una proposta contrattuale né una offerta al pubblico dei servizi descritti da parte di API TORINO.

3.       Nell’ambito delle presenti Condizioni Generali di Servizio con il termine “Utente/i” si intendono sia gli utenti navigatori che gli utenti inserzionisti.

4.       API TORINO, con sede legale in Torino via Pianezza 123, è l’unico e legittimo proprietario del Servizio, del software ad esso associato e di tutti i diritti di sfruttamento inerenti.

5.       API TORINO  potrà apportare unilateralmente in qualsiasi momento modifiche alle presenti Condizioni Generali tramite avvisi pubblicati sul sito internet www.apito.it.

 

REGOLE GENERALI

1.       API TORINO  offre un servizio di pubblicazione e consultazione di annunci su Internet. Non è responsabile della provenienza e veridicità delle inserzioni nonché del loro contenuto e dell’effettiva esistenza di quanto pubblicizzato negli annunci, rimanendo tale responsabilità esclusivamente in capo all’Utente che ha inserito l’annuncio e fornito i dati necessari alla sua pubblicazione solo al fine del suo inserimento.

2.       L’Utente si assume ogni responsabilità in ordine alle informazioni fornite per l’accesso al presente servizio ed in modo particolare circa, l’identità, la capacità giuridica, la segretezza, la serietà d’intenti o altre caratteristiche quali, la qualità, la liceità e la sicurezza dei beni oggetto degli annunci, la veridicità e l’accuratezza delle descrizioni fornite, ed alle conformità alle norme vigenti.

3.       L’Utente si impegna, pertanto, ad inserire le informazioni da pubblicare come annuncio ovvero ad utilizzare gli annunci pubblicitari conformemente alle prescrizioni tecniche indicate da API TORINO e nel rispetto delle disposizioni di cui alle presenti condizioni.

4.       API TORINO potrà provvedere discrezionalmente all’eliminazione/non pubblicazione di quegli annunci inseriti da parte dell’Utente  in violazione delle disposizioni di cui alle presenti condizioni (in particolare al punto 1 delle disposizioni generali) o l'inosservanza delle disposizioni di legge. Tale azione non consentirà in alcun caso la possibilità all’Utente di vantare alcuna pretesa di risarcimento o indennizzo.

5.       L’uso del Servizio è assunto dall’Utente sotto la sua completa responsabilità. In modo particolare l’Utente si assume la garanzia circa la precisione ed affidabilità delle informazioni contenute negli annunci. Api Torino non effettua, pertanto, in modo alcuno intermediazione ovvero alcuna garanzia circa i risultati ottenuti tramite il Servizio e il buon esito delle trattative da esso derivanti.

6.       API TORINO  si riserva il diritto di modificare, sospendere o interrompere, temporaneamente o permanentemente, il Servizio nonché qualsiasi parte di esso, avvertendo o meno preventivamente gli Utenti. In tal caso, API TORINO  non è in alcun modo responsabile verso gli Utenti o verso terzi per eventuali danni derivanti dalla sospensione o interruzione del Servizio.

 

PROPRIETA’ INDUSTRIALE E INTELLETTUALE

1.       Il diritto di utilizzo del Servizio è strettamente personale e va esercitato nei termini di cui alle presenti Condizioni Generali.

2.       L’API TORINO dichiara che l’intero contenuto del Servizio è sottoposto alla tutela spettante ai diritti di proprietà industriale ovvero intellettuale o da altri diritti proprietari e da specifiche disposizioni di legge. L’Utente ha solo il diritto d’uso di quanto contenuto nel Servizio secondo quanto espressamente autorizzato dal Servizio stesso.

3.        L’Utente non può in alcun modo diffondere o riprodurre quanto contenuto nel Servizio o farne un uso difforme da quanto autorizzato, salvo quanto esplicitamente autorizzato dal Servizio stesso o da API TORINO.

 

OBBLIGHI SPECIFICI PER GLI INSERZIONISTI

1.       In fase di richiesta di pubblicazione di un annuncio l’Inserzionista dovrà fornire ad API TORINO  le informazioni richieste dal Servizio. Tutti i dati forniti all'atto della richiesta di pubblicazione di un annuncio,  saranno trattati ed utilizzati da API TORINO  nel rispetto delle regole di riservatezza e di sicurezza previste dalla legge, così come indicato nell’Informativa a tal fine prevista.

2.        L’Inserzionista acconsente e si impegna ad osservare, oltre alle istruzioni per l’inserimento degli annunci anche tutti i regolamenti, direttive e procedure di rete connesse al Servizio nonché i regolamenti, direttive e procedure inerenti Internet.

3.        L’Utente dichiara di assumere ogni responsabilità in ordine agli adempimenti di cui alle presenti Condizioni Generali di contratto e si impegna a tenere manlevata e indenne API TORINO verso il terzi in genere per ogni e qualsiasi violazione, reclamo, pretesa o richiesta comunque connessa o conseguente alla realizzazione e diffusione dell’annuncio.

4.       Ferme le limitazioni normative e del presente contratto API TORINO si riserva comunque il diritto di non pubblicare gli annunci in particolare ed a titolo esemplificativo API TORINO quando si possa rilevare la contraffazione di marchi, brevetti ovvero altri diritti di proprietà industriale ovvero nel caso siano oggetto degli annunci i prodotti o servizi appartenenti alle seguenti categorie: armi diverse dalle armi sportive; prodotti e metodi per lo sviluppo fisico diversi da attrezzi ginnici; case da gioco; gioco d'azzardo; concorsi, pronostici e lotterie (diversi da quelli organizzati da o per conto di enti pubblici); servizi di prestito di denaro (diversi da quelli forniti da istituti bancari o istituti finanziari pubblici); servizi prestati da veggenti, guaritori e simili; agenzie matrimoniali e servizi di corrispondenza epistolare, telefonica o simili; agenzie di collocamento con esclusione delle società che operano in ottemperanza di quanto previsto dalla legge; servizi spettacoli vietati ai minori degli anni 18; sigarette e prodotti del tabacco.

5.       L’Inserzionista si obbliga a non diffondere tramite i propri annunci materiale che incoraggi azioni criminose, o suscettibili di far sorgere responsabilità civile o violare in altro modo leggi o regolamenti locali, statali, nazionali o internazionali. L’Inserzionista si obbliga a non interferire con l'uso ed il godimento da parte di un altro Inserzionista del Servizio o con l’esercizio da parte di altri di Servizi simili.

6.       API TORINO si riserva di intervenire, nei modi e nei limiti sopra descritti , sulle predette informazioni, qualora ritenga secondo buona fede tale attività necessaria per adempiere ad obblighi normativi o per adeguarsi ad un provvedimento dell'Autorità Giudiziaria o di altra Autorità competente.  Inoltre, le suddette informazioni possono essere utilizzate nel modo più ampio per difendersi da contestazioni di terzi e per tutelare gli interessi di API TORINO.

7.       In caso di violazione delle suddette regole da parte dell’Inserzionista ovvero qualora la condotta dell’Inserzionista non fosse conforme a quanto previsto, API TORINO  non pubblicherà l’annuncio richiesto, nonché rifiuterà ogni e qualsiasi futura richiesta da parte dell’Inserzionista di utilizzo del Servizio. In ogni caso, si riserva di assumere le opportune iniziative giudiziarie sia in sede civile che penale a tutela dei propri diritti e dei diritti dei terzi.

 

REGOLE DI INSERIMENTO DEGLI ANNUNCI

1.       I campi contrassegnati con asterisco sono obbligatori; la mancata compilazione degli stessi non permette il proseguimento delle procedure di inserimento.

2.       E’ possibile allegare una sola immagine e riportarne la didascalia.

3.       E’ necessario leggere ed accettare tutte le norme contenute nelle Condizioni Generali di Servizio, leggere l'Informativa sulla Privacy e completare i campi relativi all'espressione del consenso.

 

REGOLE PER IL NAVIGATORE

In fase di navigazione l’Utente dovrà rispettare le buone regole di utilizzo del servizio, impegnandosi a non divulgare, modificare ovvero utilizzare impropriamente le informazioni  contenute nella bacheca annunci.

In modo particolare l’Utente che effettua la fase di consultazione degli annunci potrà contattare direttamente l’inserzionista: telefonicamante nel caso in cui nel testo dell’annuncio sia presente il recapito telefonico, oppure compilando l’apposito form i cui dati saranno inviati automanticamente, tramite e-mail, all’inserzionista. 

Nel caso in cui si utilizzi il form di risposta occorre accettare tutte le norme contenute nelle Condizioni Generali di Servizio ed esprimere il consenso rispetto a quanto indicato nel l’informativa privacy.

Si precisa che i dati inseriti nel form di risposta ad un annuncio non saranno in alcun modo memorizzati ed archiviati da API TORINO.

 

FORO COMPETENTE  E LEGGE APPLICABILE

Alle presenti condizioni generali si applica la legge italiana ed il foro competente è quello di Torino.